Il Trattato
Widget Image
seguici su
02/12/2021

Venerdì alle 17:17

Sei nato

ed è un miracolo già così.

Porti con te il tuo respiro

per primo un pianto

la testimonianza del dire:

si ci sono.

In questo momento sei un maestro

del presente, sei sempre dove sei

e chissà quanti angeli vedi

nella tua ricerca con gli occhi.

Gli occhi quelli con cui

vedrai e verrai visto

nella ricerca infinita

che è la vita.

Muovi le mani

muovile confuse

da afferrare le prime note

i tuoi primi segni.

Ti abbracciano per primi

tua madre e tuo padre

custodi e guerrieri del tuo soffio.

Condividi

Nessun commento

lascia un commento